sabato, febbraio 26, 2011

Il colosseo

La prima curiosità riguarda proprio il suo nome: molto probabilmente non è da attribuire alla maestosità colossale della struttura (anche se nessuno avrebbe nulla da obbiettare), ma alla maestosità di una statua che Nerone aveva fatto erigere a sua gloria, vicino all'anfiteatro stesso. La seconda curiosità sul Colosseo riguarda il “campo di battaglia”: gli ambienti di servizio (spogliatoi, deposi, ecc..) erano situati sotto l'arena, ma forse non tutti sanno che i macchinari e gli animali impiegati nei giochi venivano portati su nell'arena tramite un montacarichi! Per tutti gli amanti del film “il Gladiatore”, ecco una un'altra curiosità sul celebre “pollice verso” con il quale l'imperatore decideva le sorti dei combattenti è da sempre male interpretato in quanto il pollice, nella realtà, non veniva rivolto verso il basso, ma verso la gola: questo per imitare il rituale con cui veniva finito il perdente, trafiggendo il cuore con la spada dalla base della gola. L'ultima curiosità sul Colosseo è quella che mi ha stupita più di tutte: oltre ai tradizionali scontri con gladiatori ed animali feroci, venivano organizzate anche le “naumachie”: l'intera arena veniva riempita d'acqua e vi si svolgevano delle vere e proprie battaglie navali simulate!

sabato, febbraio 19, 2011

Roma

Da sempre sono una grande appassionata di misteri, leggende e curiosità che riguardano le città italiane e poco tempo fa, leggendo su internet un'interessante guida sulla città di Roma, sono venuta a conoscenza di informazioni, misteri e curiosità su questa città di cui non ero a conoscenza.

Non racconterò storie inventate e nemmeno ripercorrerò i luoghi del libro “Angeli e Demoni” di Dan Brown di cui tutto il mondo ha già parlato molto: a Roma c'è molto di più, piccoli segreti e divertenti curiosità potrebbero celarsi dietro ogni angolo, in ogni piazzetta, e dietro ogni celebre monumento della città eterna.

Citerò, semplicemente, alcune simpatiche curiosità, misteri e leggende di cui, forse a causa delle distrazioni durante le ore di storia, fino ad ora non ne ero a conoscenza.

Questo viaggio attraverso le curiosità di Roma, non può che partire, ovviamente, dal Colosseo, l'anfiteatro più famoso al mondo, nonché meraviglia architettonica di Roma e suo indiscusso ed eterno simbolo.

sabato, febbraio 12, 2011

Prepariamoci all'estate, scegliamo il parco di divertimenti

Un ottimo metodo per fare passare velocemente gli ultimi scampoli d'inverno cercando di non badare al freddo e alla noia è iniziare a fantasticare e progettare come trascorrere qualche bella domenica di divertimento all'aria aperta.

In Italia vi sono tantissime strutture che si possono raggruppare sotto le generica dicitura di “parco di divertimento”, ma le attrazioni che offrono sono incredibilmente variegate.

Vi sono i parchi più classici, quelli che un tempo venivano denominati Luna Park e che erano per lo più di passaggio in occasione di feste e fiere: ora occupano vastissime superfici ed offrono tutto ciò che di meglio esiste nel campo dell'intrattenimento per tutti i gusti e tutte le età, luoghi bellissimi dove trascorrere una giornata diversa, fra spettacoli, “giostre”, natura e percorsi tematici.

Parlando di estate non si possono non menzionare i parchi acquatici: dimenticate la tranquilla giornata in piscina …. scivoli, vasche con le onde, idromassaggi, spruzzi e fontane, gommoni e spiagge di sabbia, il tutto con animazione, spazi verdi per riposare e punti ristoro per ritemprarsi.

Ultimi nati i parchi avventura: percorsi per piccoli e grandi temerari allestiti fra gli alberi, per giocare a fare Tarzan, Rambo o gli esploratori, il tutto ovviamente con il massimo rispetto delle più rigide norme di sicurezza!