venerdì, agosto 01, 2014

Prova costume

Pronte per la prova costume? Anche le signore della fotografia, a loro modo, stanno facendo una prova costume, magari non nel senso moderno. All'inizio del secolo scorso infatti le signore non dovevano lasciare scoperta troppa pelle per non incorrere nelle sanzioni previste dai rigidi regolamenti della pruderie americane.
Dubito che da questa parte dell'Atlantico le cose fossero molto diverse e, personalmente, credo che un po' di varietà nei costumi da bagno sarebbe auspicabile.
In parole povere mi piacciono quei costumi, spero soltanto che non diventino obbligatori.

lunedì, luglio 28, 2014

Attenzione, esibizionisti

Qualche strano personaggio frequenta i prossimi tre chilometri di questa strada, i casi sono due: o è Batman oppure un esibizionista.

sabato, luglio 05, 2014

Gita a Malta

Mentre a casa c'era ancora un tempo piuttosto incerto ci siamo concessi una pazzia e abbiamo deciso di fare una gita a Malta.
Prima di questo viaggio non sapevo praticamente niente di queste isole, ho scoperto che sono vicinissime alla Sicilia, che con Ryan (partenza da Bergamo) si riesce ad organizzare un viaggio, andata e ritorno, con una spesa che parte da 32 ore. Noi ne abbiamo spesi circa 80 a testa ma immagino che, prenotando con sufficiente anticipo e potendo scegliere con cura il giorno giusto, si riesca a risparmiare parecchio.
Divertente, interessante... ho scoperto un sacco di cose su questo isole, soprattutto che un week end non è sufficiente neanche a farsi un'idea di quello che c'è da vedere per cui ci torneremo, in un futuro prossimo.
Mi tolgo subito il dente e racconto di quello che non ci è piaciuto: prese da un raptus di infantilismo le ragazze sono volute andare al Popeye Village, pensando fosse un parco di divertimento.
E' stata l'unica delusione della gita anche se è parzialmente colpa nostra. Non ci sono montagne russe, castelli incantante, nemmeno scivoli e calcinculo. Si tratta di un ex-set cinematografico che, invece di essere smantellato al termine delle riprese, è stato lasciato sul posto. Alcuni attori animano la giornata ma il divertimento è soprattutto per i bambini molto piccoli, adolescenti in preda a un raptus infantile non apprezzeranno.

lunedì, giugno 30, 2014

Call center del futuro

Il lavoro, anche quello precario, sembra sempre più un miraggio ma a volte le buone proposte arrivano: niente di meglio che un impiego in un call center, un bel contratto cocopro non rinnovabile di tre mesi, energia elettrica a carico del lavoratore.
Niente di strano quindi se chiamando un centro di assistenza a volte cade la linea, ci vuole il fisico!

lunedì, maggio 26, 2014

Fare la spesa

La scelta di frutta e verdura è sempre più difficile, non si può più nemmeno tastare gli ortaggi al mercato...

lunedì, maggio 12, 2014

Uomini e capre

Da qualche parte, nell'Oceano Pacifico, durante la Seconda Guerra Mondiale, un soldato e una capretta condividono un casco di banane.
Foto come questa non avranno trovato grande fama eppure la trovo bellissima!

lunedì, aprile 28, 2014

I piloti moderni

Forse qualche compagnia low cost ha esagerato assegnando ai bambini vivaci un posto fuori dal finestrino, mi chiedo però se il pilota non sia leggermente distratto nella manovra dalla vista del pargolo.
D'altra parte conosco pargoli che meritano questo e altro come trattamento punitivo!

lunedì, aprile 14, 2014

Bimbi in gabbietta

Anche i bimbi di città per un corretto sviluppo devono stare all'aria aperta e godere della luce del sole.
Questa l'interpretazione dell'inizio del secolo scorso di queste indicazioni pediatriche.
Lo spirito è lodevole, ho qualche dubbio sulla modalità di realizzazione della gabbietta.

lunedì, marzo 31, 2014

La lavapiatti

Di tutti gli elettrodomestici la lavatrice viene per prima ma subito dopo c'è la lavapiatti, quasi indispensabile.
Al punto che quando si rompe non si sa bene come fare, come si asciugano i piatti?

giovedì, marzo 13, 2014

Festa del cioccolato

Per la maggior parte delle donne l'avvicinarsi della primavera segna l'inizio della stagione delle diete.
Per chi si trova dalle parti di Frosinone credo ci sia un appuntamento imperdibile e irresistibile, almeno per chi ama i dolci e il cioccolato, ovvero la festa del cioccolato artigianale il prossimo week end.
Potrebbe essere una buona occasione, un'ultima concessione ai piaceri della gola prima dell'inizio del calvario che separa dalla prova costume.

sabato, marzo 08, 2014

Festa della donna

A 106 anni questa nonnina imbraccia un fucile automatico per difendere la sua casa.
Questa sì che è una donna!! Auguri, auguri a tutte le donne del mondo.

mercoledì, febbraio 26, 2014

I leggings a scuola

Consideratemi pure una sciura, una vecchia carampana, una bigotta fuori moda ma, secondo me, il problema dei bermuda leggings a scuola non dovrebbe neanche porsi.
Ai miei tempi esistevano i "pantacollant" che erano in sostanza dei pantaloni sottili e aderenti, nel termine più moderno di "leggings" oggi rientra un po' di tutto, ci sono dei capi di abbigliamento simili a quelli che io avrei chiamato pantacollant appunto, carini, giovanili e per nulla osceni ma ci sono anche dei veri e propri collant senza piedi che lasciano ben poco all'immaginazione.
Più che accapigliarsi sulle etichette quindi, più che bermuda sì o bermuda no, minigonne sì o minigonne no bisognerebbe, secondo la mia modestissima opinione, usare una regola generale e ricordarsi che l'ambiente scolastico non dovrebbe essere troppo informale. Non dico di tornare ai grmbiulini o alle uniformi ma i ragazzi che vanno a scuola dovrebbe sempre tenere un abbigliamento decoroso poi, quando escono, sono liberi di fare come meglio credono ma a scuola no, in classe si va per studiare, per imparare.

lunedì, febbraio 24, 2014

Riposino nel tunnel

Bè? Che c'è di strano? Non si è più liberi di schiacciare un pisolino nei canali di sfogo delle fogne cittadine? E nemmeno di essere di statura leggermente sopra la media?

lunedì, gennaio 27, 2014

I pompieri ai tempi della crisi

Presa seriamente l'immagine è piuttosto tragica, drammatica, inquietante. Una cronaca di irrazionalità causata dalla disperazione, degli effetti del panico sulla mente umana.
Questo però non è un blog serio e la foto mi ha strappato un sorriso che volevo condividere con voi!

sabato, gennaio 11, 2014

A proposito di struzzi...

Quando i bambini sono piccoli è così che giocano a nascondino. Poi crescono e imparano a mimetizzarsi meglio.
E' un po' più grave quando si continua a giocare in questo modo dopo aver superato i 3-4 anni di età, eppure ci sono un sacco di adulti che pensano che basti nascondere la testa per scomparire.
Oddio, ci sono anche adulti che non hanno nemmeno una testa da nascondere ma questo è un altro discorso...