martedì, novembre 04, 2008

Saldi e Natale

Ci sono due periodi dell'anno in cui mi piace particolarmente fare shopping: con i saldi e a Natale. Per amore di precisione la mia strategia per i regali di Natale prevede un gioco d'anticipo: almeno per le persone cui tengo di più mi piace muovermi con parecchio anticipo in modo da trovare il tempo di scegliere il regalo migliore, evitare la folla e la ressa del rush finale e, a volte, risparmiare qualcosa. Meglio ancora se si ha la possibilità di fare un salto in qualche outlet (uno di quelli veri, non i negozi che espongono il cartello outlet solo per attirare qualche cliente in più). In un outlet doc scompare l'ansia del prezzo, ci si deve concentrare soltanto a scegliere un oggetto che piace ed eventualmente trovare la taglia giusta.

domenica, ottobre 12, 2008

Il golf

Interessante passatempo, il golf. Definirlo sport mi pare eccessivo dato che ci si limita a una passeggiata sull'erba e qualche dozzina di mazzate eppure mi piace.
Lo sport ideale per le figlie, dato che se piove non si gioca, è difficile farsi male e non ci sono troppe discriminazioni tra uomini e donne. Si può arrivare a guadagnare benissimo e non è così costoso come potrebbe sembrare. Potrebbe essere un'idea.

domenica, settembre 21, 2008

Fattorie aperte

Un week end bellissimo, e non mi riferisco soltanto alla breve pausa della pioggia, so già che riprenderà a brevissimo ma questo week end è stato bellissimo.
La genialata è stata portare marito e figlie a partecipare alla fattorie aperte, un evento che già conoscevamo ma che non stanca mai.
Le bambine adorano passare un pomeriggio in mezzo alla campagna, agli animali e ad altri bambini. Posso imparare nuove cose, scoprire odori, sapori e sensazioni che difficilmente riescono a vivere in città.
I papà possono passare il pomeriggio a parlare di calcio con i colleghi, ronfando beatamente al sole su una sdraio ma soprattutto le mamme possono finalmente rilassarsi e tirare il fiato! Figlioli e marito sono sistemati a dovere, non ci sono pericoli, non c'è da pensare alla cucina, alle pulizie o ai letti e a seconda delle esigenze il pomeriggio si risolve spendendo cifre molto ragionevoli.
Sono appena tornata a casa ma sicuramente anche l'anno prossimo aspetterò l'evento con gioia.

martedì, settembre 16, 2008

La mia prossima sveglia

In questi drammatici giorni di settembre, con la sveglia che suona alle 6,30 e fa già un freddo micidiale ci sono momenti in cui sento il bisogno di qualche coccola. Lancio così un messaggio molto poco subliminale a marito, amici e parenti, regalatemi la sveglia dei miei sogni che mi faccia ri-atterrare sul pianeta in modo dolce, con la luce dell'alba e il canto degli uccellini.

lunedì, agosto 25, 2008

Si torna

Prima o poi finiscono, una delle cose peggiori delle vacanze. Mai come quest'anno però son servite a farmi ricaricare le stanche batterie, sono riuscita a staccare completamente anche grazie alla bellezza dei posti visitati.
Il ritorno in ufficio è stato quindi molto meno traumatico del previsto, avevo quasi voglia di rivedere le facce dei colleghi..... no, non esageriamo!

sabato, agosto 09, 2008

Si parte

Finalmente anche quest'anno si parte. Per un mese non voglio sentire parlare di internet, web marketing, motori di ricerca e compagnia bella. Per una volta tocca a me fare la turista: mare, mare, mare.
Per il terzo anno la meta scelta è la Calabria. Avrei preferito tornare nella mia adorata Sardegna ma i costi sono proibitivi: tra gasolio, traghetto e un tetto sopra la testa se ne vanno decisamente troppi quattrini. In Calabria invece abbiamo trovato un appartamento a costi ragionevoli. Avere una cucina a portata di mano ci farà risparmiare parecchi soldini, qualche comodità (vizio) in meno ma parecchi giorni di mare in più.
Buone vacanze a tutti!

venerdì, luglio 11, 2008

Mantova

Una delle cose che mi piace del mio lavoro è che mi offre la possibilità di... viaggiare senza muovermi dalla scrivania.
Nelle scorse settimane stata la volta di Mantova, una città molto più interessante di quel che pensassi. Certo, sapevo della Cappella Strozzi ma studiare un pochino la città è stata una scoperta. A due passi da Milano, a due passi dal lago di Garda, è incredibile che sia così sottovalutata.

mercoledì, giugno 18, 2008

Albergo o Residence?

Per chi come me viaggia con figlie marito e gatto al seguito a volte non è semplicissimo trovare una struttura dove alloggiare per passare un week end o un ponte. Lo scorso fine settimana abbiamo fatto un esperimento che si è rivelato un successo: invece del solito albergo abbiamo prenotato in un residence ed è stata una scelta vincente.
Abbiamo risparmiato non poco, dato che per un monolocale abbiamo pagato 40 euro per notte, abbiamo avuto una sistemazione assolutamente paragonabile a quella di un albergo con in più le comodità di un angolo cottura a disposizione, un arredamento un po' più completo ... cose che all'apparenza sono inutili ma quando ci sono figli piccoli al seguito possono fare la differenza.
Nella ricerca dell'alloggio ho scoperto che sistemazioni di questo tipo non sono affatto una novità: probabilmente non ero sufficientemente aggiornata. Forse per avere le stesse comodità di cui ho bisogno, forse per riuscire a risparmiare un po' di soldi, fatto sta che la sistemazioni in residence sembra essere una "moda" in crescita esponenziale.
Visti i risultati ottenuti la cosa non mi stupisce per niente .... basta guardare i numeri: residence in emilia romagna o residence in lombardia, giusto per fare qualche esempio ....

sabato, aprile 26, 2008

Scarpe e outlet

Una combinazione assolutamente micidiale: le scarpe per il puro piacere dello shopping sfrenato (una scarpa è per sempre), comprata in outlet così si crea l'alibi per se stessi mariti e altri rompini e si procede all'acquisto senza ulteriori remore.
Ho scoperto che in provincia di Milano ci sono qualcosa come 321 outlet di scarpe e calzature. Con mio grande rammarico non li ho ancora visitati tutti. Per ora ...

giovedì, marzo 13, 2008

Un mese

A voler essere precisi 45 giorni. 45 giorni senza aggiornare il blog.
Sicuramente il panorama web mondiale non avrà sofferto per questa mia lunga assenza ma tornare qui dopo tanto tempo mi ha fatto pensare alla velocità con cui il tempo scorre.
Non è successo niente di particolarmente drammatico in questo periodo, sono solo stata impegnata un po' più del solito ma non avrei mai detto che fossero già passati 45 giorni dall'ultimo aggiornamento. Dato che il blog è qualcosa che mi rilassa e che porto avanti soprattutto per hobby e come piccolo sfogo personale significa che da 45 giorni non riesco a ritagliarmi 10 minuti per me stessa.
E' arrivato il momento di una vacanza!

domenica, gennaio 13, 2008

A ciascuno il suo

Per la serie il mondo è bello perchè è vario ho provato a confrontare il lavoro che faccio con quello di qualcun altro (uno a caso). Fondamentalmente mi occupo di web e in particolare di contenuti turistici per cui nella maggior parte del tempo sono al telefono con gente che vive in posti bellissimi cercando informazioni relative a terme, alberghi, agriturismo ma anche mostre, spettacoli teatrali, fiere e sagre.
Non è un lavoro tanto spiacevole, spesso è pesante e ci sono ritmi piuttosto difficili ma tutto sommato mi piace.
Altre persone invece si occupano della progettazione di macchine se non di interi processi per la triturazione di materiali. Sto facendo un esempio a caso ovviamente, la prima cosa che mi è venuta in mente, ma la costruzione di un impianto per la triturazione dell'argilla è un processo che dura anche più di un anno. Si parte dalle tavole disegnate dagli ingegneri progettisti, si coinvolgono i fornitori che costruiscono le singole parti della macchine e infine si assembla l'impianto sul sito.
Dal progetto al collaudo nel caso di macchine complesse possono passare anche due anni, non è raro.
Ora, sinceramente, progettare per esempio un mulino birullo per la macinazione di argilla deve essere sicuramente una cosa fantastica per un ingegnere ma per me sarebbe una punizione divina. Molto meglio chiamare un po' di alberghi di Milano, và!

mercoledì, gennaio 02, 2008

Folgorazione serale

Dopo un rientro al lavoro al cardiopalma, mentre amici e parenti se ne stanno in montagna a godersi il freddo il gelo una folgorazione: non ho aggiornato il blog!!

Eccezionalmente lo faccio ora da casa, buon 2008 a tutti!!